Impressum

Questo website fu redatto per rendere accessibile al pubblico il lascito di Elisàr von Kupffer – vasto e unico nel suo genere. Contributi supplementari sono benvenuti, come pure traduzioni dal tedesco all'italiano.

 

Redazione 

Fabio Ricci, David Streiff e Thomas Voelkin  

 

Fonti

Le descrizioni del lascito artistico, letterario e filosofico di Elisàr von Kupffer e Euard von Mayer si basano principalmente sulla dissertazione di Fabio Ricci Ritter, Tod & Eros, die Kunst Elisàr von Kupffers, Böhlau Verlag 2007.

Graziano Mandozzi, Elisarion, un Santuario per il Clarismo, Comune di Minusio, 1996.

Hieronimus Ekkehard: Elisàr von Kupffer, Catalogo dell’esposizione nella Kunsthalle Basel 1979. 

 

Webdesign

Thomas Voelkin

 

© Associazione Pro Elisarion, 2007-2017