Elisarion > opera pittorica > Il dipinto circolare > 28
Il dipinto circolare «il chiaro mondo dei beati» di Elisarion: I lottatori nella pineta
123456789101112131415161718192021222324252627scena 282930313233

I lottatori nella pineta

«E se vincer vuoi – lottar tu devi,

Caldo pugna al bel boschivo bordo.

Avanzar vittorioso devi.

Tuttavia: continuo a resistere.

Non fuggo nella pineta,

Sei vincitore, che presto lo sii.»

«Gentilmente stuzzicarmi vuoi,

Presto selvaggio, presto delicato,

Fintanto del gioco raggiunto è lo scopo;

E non riuscito ancor appare;

Scherzosi i pro e contra si confrontano,

Pertanto indecisa, la vittoria.»

«Ei, audace sei! Ma piacer mio,

Se a te piace – a te lo devo.»

«La tua piccola lingua, seppur audace, sporgi,

Coglierò comunque la violetta,

Guarda all'orecchio, di violette corona!

Nello sport dell'amore, riuscir devi.

Saggezza è questa, nella Luce.»

«E oh:

Ma anche chi perde,

Vince, un poco, sempre!»

Scena 28

Due giovani, uno rappresentato da dietro, l'altro di lato, che giocano alla lotta trattenendosi le braccia.