Elisarion > opera letteraria > Bibliografia di Elisàr von Kupffer > La via dell'amore

La via dell'amore

La via dell'Amore

L'ultimo capitolo dell'autobiografia d'Elisàr von Kupffer Aus einem wahrhaften Leben

Prefazione dell’editore

Ho potuto vivere quale amico 45 anni continui e immediati della vita di Elisario (von Kupffer); allorquando morì il 31 ottobre 1942 erano 51 anni che ci eravamo conosciuti e presto diventammo amici. Gli obiettivi intellettuali ci legarono, al di là di forti contrasti nei temperamenti, in misura crescente per raggiungere una doppia unità.

11 racconto della sua gioventù Aus einem wahrhaften Leben Elisarion lo conclude all'anno 1902; il mio «divenire» raggiunge il 1898. I tempi successivi sono testimoniati dalle sue opere – quale poeta, pensatore, pittore – come la mia nei lavori poetici, filosofici e scientifici.

Spero comunque di poter vivere sufficientemente a lungo per poter redarre una «cronaca» di questi 45 anni onde dimostrare con quali amare resistenze Elisarion ebbe a confrontarsi e con costante energia d'animo seppe strappare – da improbabile – nella realizzazione dei suoi voleri spirituali.

Elisarion ha scritto questi testi in momenti diversi – nelle pause dei suoi lavori pittorici – e pertanto vi sono parecchie ripetizioni; non volendo eseguire alcuna revisione, le ho lasciate intoccate; altrettanto di alcune occasionali applicazioni «baltiche» di parole che potrebbero non essere più molto familiari; d'altronde, Elisarion parlava la lingua madre – Hochdeutsch scevro da dialetti - senz'alcuna colorazione o accento baltici.

Negli ultimi tempi prima del suo decesso, Elisarion ebbe modo di redarre, quale parte essenziale della sua biografia, la sua «Via dell’amore». Termino con queste pagine il testo principale quale degna testimonianza a conclusione di una «vera e propria vita».

 

Dal sito della vita di Elisarion,

Minusio, 18 giugno 1943

 

EDUARD VON MAYER

 

Der Weg der Liebe (PDF)

 

 

Aus einem wahrhaften Leben, Indice dei contenuti

 

Verità o poesia?

Sul meridiano di Delos

Eredità materne normanne

Eredità sprituali paterne

Il lato baltico

L’ultimo secolo dei miei avi

I detti della mia vita

Nascita – Vittima della felicità

Mio padre – cieco credere di un saggio

Bambino – nel mondo del caos

Mia madre – amore tollerante

Zia Mathilde von Maydell

L’amica spirituale del bambino

La prima morte

La scuola a casa

Baltici – non russi

Fuori, nella vita nemica

II primo giorno di scuola!

La prima magia della scena

Un allegro – raro cristiano

Carlo I. Stuart?

Rinuncia alla festa dell’incoronazione

Arrivo al Castello di Jootma

Nuovamente a Reval

Prime preoccupazioni religiose

Pesanti esperienze

Genitori e figlio

Megalomania russa e democrazia

Il secondo decesso

Il nome, significativo e valido

Quando i ragazzi maturano

Erotico – non sessuale

Agi, il primo amore

Il giubileo di mio padre

Nobiltà d’animo

La signora povera

Tra Jootma e Lechts: Elisar e Agi

Trasformazioni

Ultimo anno di scuola a Reval

Io e il mondo russo

Pensieri che precedono

San Pietroburgo, la vecchia imperiale

La lotteria dell’esame

Una coincidenza: Eduard von Mayer

Sant’Anna in San Pietroburgo

Un anno pesante

Davanti alla decisione professionale

L’università e l’idealista

Amore, dolore e follia

Nella famiglia del pope russo

Il solitario studioso di giurisprudenza

Problemi amorosi

Il giovane pensatore e dottore delle anime

Davanti alla grande decisione

La miseria della gioventù maschile

Nuovo risveglio

Verso il destino

L’emigrante

Accanto alla morte

Falsa santità

Autoidentificazione

Dal carnevale

Oltre le alpi

Primo incantesimo meridionale

Melanconia a Monaco

Da Monaco a Estonia

Alienazione

Nostalgia per la lontananza e amore vicino

Tempi universitari berlinesi

La morte di mio padre

Sorrido a questo mondo di lacrime

Tragedia della sincerità

Minimo nella vita

Legame vitale e viaggio in Italia

Un intermezzo – pensieri

Nell’estate tedesca

Un poderoso lavoro virile

Un piccolo genio

Serata a Spielhagen

Risveglio amorevole

Napoli e Pompei

L’Antologia

Dal meridione al Settentrione, dal Nord al Sud

Un inverno a Roma

Il nuovo Credo

Un nome come te – specchio sincero

Riscatto e non

Ritmo delle lingue

Meravigliose forze della vita

Fino von Grajevo

I destini delle mie tragedie

Berlino – Cure – e vivaci settimane di vacanza

Luminose settimane sul lago di Ginevra

Un altro tentativo a Berlino

Perché non mi sono sposato

Pesanti prove

A proposito di ricupero nella vita amorosa

II compito dell’Europa! – o il tramonto

Firenze: una tappa della mia vita

 

La via dell’amore